_25a3698-pano-modificab

Oggi volevo parlarvi delle novità di questo inzio 2019 e di come funzionano i model call. Comincio da…model call!

Questo termine indica una bellissima occasione per qualcuno (nel mio caso di solito una famiglia con bambini piccoli) ed una ottima possibilità per mostrare qualcosa da parte del fotografo. Sia per un progetto personale o per un progetto che coinvolga più direttamente la propria attività. Viene fatto una sorta di annuncio e poi scelto il modello/modella del caso, che riceverà come ringraziamento alcune immagini in maniera totalmente gratuita.

“Purtroppo” nella fotografia che coinvolge bambini e famiglie, sempre più spesso capita che i genitori decidano di non rendere pubbliche le fotografie. Da genitore è una scelta che capisco, anche se non è la stessa conclusione alla quale sono giunta io. Per quanto mi riguarda, cerco di informarmi su cosa comporta pubblicare immagini famigliari (sempre con delicatezza ed accortezza) su internet e come proteggere al meglio l’immagine ed il privato dei miei clienti o modelli e della mia stessa famiglia. Preferisco pensare alla gioia che provoca vedere queste immagini a parenti oltreoceano o amici che abitano distanti 🙂

Detto questo, capita che non avendo la possibilità di pubblicare materiale, decida di fare un model call. Ieri è venuta a trovarmi una piccolina proprio per questo motivo, anche se lo scopo era anche mostrare la resa del nuovo fondale, frutto del lavoro delle ultime settimane. Ringrazio la comunity Instagram e mio papà, per il supporto tecnico ed i consigli, mio marito e mia figlia per la pazienza con cui hanno sopportato la falegnameria improvvisata eheh.

Vi lascio ad un’antemprima del risultato:

album foto bimba
album foto bimba
Share on:
WhatsApp
condividi e segui!
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
https://nadiaclabassi.com/foto-sintesi-blog-model-call-e-privacy">
Twitter