Foto di famiglia a Bolzano, autunno 2020

I giorni prima di un servizio fotografico in esterna consulto sempre il meteo, su più siti e giorno dopo giorno. Mi sembra ormai di essere diventata una piccola Giuliacci. Prima il meteo della provincia, sempre accurato, a volte quello dell’areonautica militare come “secondo parere”.

I giorni precedenti a questo servizio il tempo è stato bellissimo, ed era in peggioramento proprio il giorno che avevamo fissato per realizzarlo. Il fido meteo però dava pioggia da una certa ora del pomeriggio in poi.

Le cose quindi potevano andare in due modi:

– il disastro se la pioggia avesse anticipato

– la meraviglia se avessimo evitato la piogggia ma avuto il cielo coperto da nuvole “luminose”

Prima di recarmi a Bolzano avrei avuto un’ecografia a Trento…dove pioveva a catinelle!!

Uscendo dall’ambulatorio, ultimo controllo webcam ed ultimo scambio di notizie con la cliente e via verso l’autostrada. Mi piace rischiare 😉

Arrivo e aspetto per qualche minuto che arrivi anche la famiglia che fotograferò. Ci salutiamo e subito ci incamminiamo verso il sentiero che abbraccia il lago, il mio cuore fotografo esulta: nuvole bianche e ancora niente pioggia, bingo!

Loro sono bellissimi e tutto procede nel migliore dei modi, scattiamo da un punto panoramico e poi iniziamo a tornare indietro per fare qualche scatto anche sulla passerella vicino al parcheggio.

I bimbi fanno i bimbi ed io non faccio nessuno sforzo per fotografare i loro straordinari legami e le loro dinamiche.

Inizia a scendere qualche goccia, ma non ci spaventa, la temperatura è piacevole e passeggiamo senza fretta. Un’occasione per stare insieme oltre che fare qualche fotografia.

Il tempo di fare qualche scatto finale e si può fare rientro a casa prima che pioggia inizi a scendere sul serio a cancellare le orme che abbiamo lasciato su questo tappeto autunnale.

Per me le foto di famiglia sono esattamente questo, a Bolzano, a Trento o ovunque voi ed io possiamo essere.

condividi e segui!