Per lo più auto-didatta, poi assistente e frequentatrice di corsi e workshop, arrivata dalla provincia in quella che le sembra quasi una metropoli. Scopre la passione per la fotografia con le Kodak usa e getta, che non vedeva l’ora di bruciare estraendo la pellicola durante le gite delle elementari. Qualche anno più tardi, alla fine delle superiori, si fa regalare la prima SRL digitale.

Non perde occasione per imparare dai grandi e dai meno grandi e per divertirsi con le macchine fotografiche analogiche e digitali che possiede. Scopre la gioia che le da catturare le emozioni, le espressioni, il centro dell’azione ed i momenti, scrivere con le immagini e raccontare senza spesso dover aggiungere troppe parole.

Dal 2016 in comincia a curare la formazione come fotografa in maniera sempre più rigorosa e curiosa, nel 2018 apre la propria attività fotografica.